Stampa

Riprendono le attività di casa delle arti

Riparte l'annualità di casa delle arti e si caratterizza per la spiccata vena sociale e culturale.

Ormai è una istituzione la scuola di italiano per stranieri, ospita ogni settimana ragazzi da tutto il mondo desiderosi di imparare la nostra lingua, un'avventura iniziata insieme a Eraldo Affinati che ha come scopo quello di abbattere la barriera linguistica, il più grande ostacolo per l'integrazione.

Continuano inoltre le attività dei ragazzi Speciali di Juppiter, ormai riescono ad incontrarsi tre volte alla settimana con laboratori di animazione teatrale, canto corale, cucina.

Da questo gennaio è iniziato inoltre un incontro settimanale, il giovedì, dedicato all'aiuto-compiti, i volontari della casa delle arti si impegnano ad aiutare in ragazzi con difficoltà scolastiche. Tutti i giovedì insegnanti volontari sono pronti a rendersi disponibili, in maniera gratuita, per studenti delle elementari, con orario dalle 15 alle 17, e delle medie, dalle 16 alle 18.